Tradizione e innovazione uniti in un solo piatto…il risotto in una versione moderna, gustosa e raffinata!

Lo Chef Fabio Maiano è un asso nei risotti e questa volta ci propone una ricetta per un risotto tutto da scoprire e soprattutto da gustare…non potete perdervelo!

Cosa ci serve:

250 gr riso Carnaroli
1,2 lt di brodo vegetale
60 gr di burro di prima panna
60 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
50 grammi di succo concentrato filtrato di barbabietola
15 grammi di caviale siberiano
30 grammi di yogurt magro d’alpeggio
1/2 cipolla
Un cucchiaio di Olio Extra Vergine Cultivar Taggiasca 

Iniziamo con la base di ogni risotto che si rispetti…a fuoco medio basso, fate rosolare la cipolla in un tegame con l’olio, ancora meglio se è l’ Olio Extra Vergine Cultivar Taggiasca . Appena la cipolla sarà imbrunita, togliete e versate il riso. Fate tostare dolcemente il riso, fino a quando non avrà assunto un colore traslucido.

Iniziate ad irrorare con il brodo bollente, facendo attenzione che il riso sobbolisca sempre. Continuate, di volta in volta, a bagnare il risotto fino a quando i chicchi non risulteranno al dente. A quel punto aggiungete il succo concentrato di barbabietola e terminate la cottura.

Levate la padella dal fuoco e mantecate il tutto con il burro di prima panna ed il formaggio, rendendo così il vostro risotto cremoso. Lasciate riposare un paio di minuti…ora siete pronti per impiattare e stupire i vostri commensali! Una volta impiattato il riso, potete decorare con lo yogurt, ed in ultimo, sparso qua e là sul piatto, il caviale…et voilà, anche la vostra sarà una cucina da chef stellato!

Difficoltà: media

Tempo: 30 minuti

Costo: medio/alto

Dosi: 4 persone