Inverno, primavera, estate, autunno…Minestrone alla Genovese: il modo più delizioso e genuino per gustare la verdura!

Chi ha detto che mangiare la verdura non dà soddisfazione al palato? Seguite i consigli dello Chef Fabio Maiano per un Minestrone alla Genovese da veri gourmet!

Cosa ci serve:

1 porro
1 sedano
2 carote
1 cipolla
100 g fagiolini
50 g fagioli bianchi ammolati
2 pomodori
3/4 coste bietole
Sale qb
Pepe qb

Acqua qb
Un cucchiaino di Pesto alla Genovese 

Un cucchiaio di Foena Riserva Grand Cru 

Lavate tutti gli ingredienti avendo cura di togliere bene eventuali residui di terra. Dopo di che tagliate tutte le verdure a piccoli pezzi. Una volta che avrete pronti tutti gli ingredienti, prendete una pentola capiente e immergete in acqua fredda le verdure in modo che risultino coperte.

Ora avete 3/4 ore di tempo per guardare un film, leggere un libro, giocare con i vostri bimbi…il minestrone, quelli vero, come tutte le cose buone ha bisogno del suo tempo!

Controllate ogni tanto la vostra pentola e aggiustate di sale e pepe. Il vostro minestrone sarà pronto quando si sarà consumato e sarà diventato saporito…e la vostra cucina avrà quel buon odore di casa della Nonna!

Abbiamo detto, però, che la nostra è una versione gourmet…ed ecco qui il segreto dello chef per un minestrone ancora più gustoso! Prima di servire il minestrone aggiungete un cucchiaino di Pesto alla Genovese e una volta a tavola usate un filo d’olio FOENA Riserva Grand Cru per un minestrone da veri amanti del gusto!

Difficoltà: bassa

Tempo: 3/4 ore

Costo: basso

Dosi: 4 persone